Comunicato stampa

Più prati fioriti in Svizzera - Inizio della vendita del tallero 2015

24.08.2015

A inizio settembre, gli allievi di tutta la Svizzera torneranno a vendere gli apprezzatissimi talleri di cioccolato di Pro Natura e dell’Heimatschutz Svizzera, disponibili anche negli uffici postali. Il ricavato dell’iniziativa è quest’anno destinato alla conservazione dei prati fioriti.

 

I prati fioriti sono ottimi habitat per una moltitudine di specie animali e vegetali. Chi sa osservare potrà scoprirvi un sacco di farfalle, cavallette e api, e quasi la metà delle specie di piante presenti in Svizzera. Dalla metà del secolo scorso, tuttavia, questi ambienti ricchi di vita vengono vieppiù soppiantati dall’agricoltura intensiva, da strade ed edifici. I pendii erbosi nelle regioni di montagna che non vengono più falciati o usati come pascolo si ricoprono di arbusti e alberi. Il ricavato della vendita del tallero 2015 verrà destinato alla salvaguardia e alla promozione di questi fondamentali ambienti di vita, e ad altre attività di Pro Natura e dell’Heimatschutz Svizzera.

 

Ne vale doppiamente la pena!

Della vendita del tallero non beneficia solo il patrimonio naturale e culturale svizzero, bensì anche gli allievi partecipanti: oltre a ricevere il sussidio didattico con il quale possono scoprire quali piante e animali vivono nei prati fioriti, e che cosa possiamo fare per aumentare questi habitat anche nelle nostre città, possono trattenere 50 centesimi per la cassa scolastica per ogni tallero venduto.

 

Vendita in settembre

La vendita dei talleri d’oro prodotti con latte intero biologico svizzero e cacao del commercio equo è ai nastri di partenza: l’iniziativa si terrà dal 7 al 28 settembre in Ticino, e dal 31 agosto al 28 settembre in Romandia e nella Svizzera tedesca. Dal 16 settembre a metà ottobre, i talleri saranno disponibili anche presso gli uffici postali.

 

Buono a sapersi

Molte mete di escursioni tra le più apprezzate sono state salvaguardate o rese accessibili a tutti grazie alla vendita del tallero. L’iniziativa, per esempio, ha permesso nel 1946 di scongiurare la costruzione di una diga sul Lago di Sils, con conseguente sommersione di questa splendida porzione di paesaggio dell’Alta Engadina. Nel 1950, invece, con il ricavato della vendita del tallero sono state acquistate e aperte al pubblico le Isole di Brissago, mentre nel 1974 è stato inaugurato il primo centro naturale e di formazione nella regione dell’Aletsch. Questi e altri successi contraddistinguono la storia della vendita del tallero. 

 

Per maggiori informazioni e domande

Eveline Engeli, Direttrice della Vendita del Tallero, 044 262 30 86, eveline.engeli@schoggitaler.ch

www.tallero.ch

 

 

La Vendita del Tallero è un marchio protetto e certificato Zewo per progetti di tutela della natura e del paesaggio. Dal 1946, Pro Natura e l’Heimatschutz Svizzera, due organizzazioni non governative (ONG) di pubblica utilità, si impegnano con la vendita del tallero a favore della conservazione del nostro patrimonio naturale e culturale. Pro Natura è stata fondata nel 1909 e vanta circa 119'000 membri. Il suo operato è volto alla promozione e alla salvaguardia della flora e della fauna indigene. L’Heimatschutz Svizzera, che può contare su circa 27'000 membri e sostenitori, si occupa dal 1905 della conservazione di edifici storici e del paesaggio culturale.

Torna indietro