Simposio sull'Orso

Orso - Tra favole, opinioni e verità

 

29 aprile 2016

Forum im Ried, Schulstrasse 78, 7302 Landquart

Da oltre dieci anni ci sono orsi che dal Trentino migrano sporadicamente in Svizzera. La maggior parte di loro non viene quasi mai avvistata e si lascia alle spalle qualche rara traccia. Alcuni orsi - pochi per la verità - hanno tuttavia sollevato preoccupazioni: gli esemplari JJ3 e M13, in particolare, si sono spinti molto vicini ad alcuni insediamenti e, per timore di eventuali incidenti, sono stati abbattuti.

 

E’ un dato di fatto che gli orsi continueranno a migrare in Svizzera anche in futuro. E’ indispensabile, dunque, prendere alcune precauzioni come il miglioramento della gestione dei rifi uti, l’allestimento di una buona protezione delle greggi, la sensibilizzazione della popolazione, ma anche l’abbattimento degli orsi a rischio. La convivenza con gli orsi rappresenta una sfi da per tutti, e noi siamo pronti a farvi fronte solo in parte. Anche per questo motivo, l’attuale gestione degli orsi viene continuamente criticata da diverse parti.

 

Gli orsi possono trovare un loro posto in Svizzera? Cosa signifi ca l’orso per la popolazione? L’orso è realmente pericoloso per l’uomo? Perché gli orsi attirano su di sé una così grande attenzione e perché suscitano emozioni così forti nella nostra società? Queste sono solo alcune delle domande per le quali serve una risposta. Con il primo simposio svizzero sugli orsi, Pro Natura e il WWF intendono discutere su queste ed altre questioni con la popolazione, con tutti gli attori coinvolti e con esperti svizzeri e stranieri. Partendo da precisi blocchi tematici, i relatori cercheranno di spiegare com’è nata la paura nei confronti dell’orso, come funziona il monitoraggio in diversi paesi e come si intende affrontare in futuro l’arrivo di altri orsi.

 

Il simposio è aperto sia alla popolazione che agli esperti. Le conferenze e le tavole rotonde verranno tradotte simultaneamente e potranno essere seguite in tedesco, italiano e inglese con apposite cuffi e.

Discorsi